Google Analytics… ecco perché non puoi farne a meno!

Come abbiamo avuto già modo di spiegarvi in passato, il sito web deve essere il cuore pulsante della vostra struttura ricettiva; non più solo una vetrina ma un negozio vero e proprio, dal quale poter PRENOTARE DIRETTAMENTE soggiorni e servizi.

Google Analytics è lo strumento gratuito più importante che “BIG G” ci mette a disposizione per migliorare le performance del nostro sito!

Ci sono 10 azioni precise che dovete mettere in pratica per sfruttare al meglio Google Analytics, se volete far diventare il vostro sito una macchina da prenotazioni!
Vediamo insieme come Google Analytics aiuta le strutture ricettive:

 

 

  1. Analizzate i dati in ingresso comparandoli per periodi di tempo relazionati alle varie stagionalità e campagne pubblicitarie.
    Es: Primavera anno in corso contro Primavera anno passato
    Es: Analisi tempo di attività di una campagna pubblicitaria specifica
    Selezionare periodi brevi e metterli a confronto, aiuta nell’ interpretazione delle statistiche generate, soprattutto aiuta a capire quali sono i giorni della settimana che statisticamente ti permettono di ottenere maggiori click in entrata.
  2. Analizzate il rendimento delle varie pagine, comparando le stesse con l’interesse generale al sito, quindi calcolando il peso percentuale di influenza sul sito e comparando l’interesse maggiore o minore rispetto lo scorso anno.
  3. Analizzate la percentuale di rimbalzo (ovvero le sessioni in cui gli utenti abbandonano il sito dalla pagina da cui sono entrati, senza interagirvi): un buon sito di una struttura ricettiva deve consolidare la percentuale di rimbalzo della Home Page intorno al 30%.
  4. Comparate le Sessioni (gruppo di interazioni che hanno luogo sul tuo sito web in un determinato arco di tempo) ed i nuovi utenti. Analizzate l’ area SORGENTE/MEZZI per valutare il traffico in ingresso: quali sono i siti ed i referral che portano più traffico al vostro sito (un referral si verifica quando un utente fa clic su un link, banner o altro, che lo indirizza a una pagina di un nuovo sito web).
  5. Valutate la lingua parlata e la regione geografica che porta più click al vostro sito.
  6. Analizzate bene quali sono i dispositivi più utilizzati dagli utenti che visitano il vostro sito.
  7. Verificate l’efficacia di campagne newsletter e pay per click, dando il giusto peso ai relativi picchi di sessioni.
  8. Verificate e comparate gli obiettivi specifici raggiunti: richieste di prenotazione, prenotazioni online, prenotazioni da dispositivi mobile, tempo trascorso sul sito, numero di pagine visitate, una specifica pagina visitata, social sharing, ecc… ecc…
    Potete impostare gli obiettivi personalizzandoli in base alle vostre esigenze.
    PS: Fateli impostare al vostro web master!
  9. Verificate i flussi di navigazione (un grafico che traccia un percorso come un sentiero in una foresta), in modo da capire quali pagine generano più uscite delle altre e quali sono i percorsi migliori per generare una conversione.
  10. Analizzate chi sono gli utenti del vostro sito: età, sesso, interessi specifici.

ATTENZIONE!!!: controllate i dati generati da Analytics almeno una volta ogni 15 giorni.

PERCHE’ UTILIZZARE GOOGLE ANALYTICS

I motivi sono molteplici, elenchiamo i 5 più importanti:

  1. Mettendo il sito web al centro delle vostre attività, utilizzando i dati in ingresso come “interesse verso la struttura ricettiva”… potrete conoscere sempre quali sono le tendenze di mercato verso il vostro business.
  2. Capire chi sono gli utenti del vostro sito è fondamentale per scoprire chi sono in realtà gli ospiti della vostra struttura ricettiva.
  3. Essere certi del ritorno d’investimento delle vostre campagne marketing è fondamentale per la massimizzazione del profitto.
  4. Scoprire quali sono i canali più utilizzati per accedere al vostro sito, vi permette di investire tempo ed energie per migliorare gli stessi, ma vi permette anche di tagliare i rami secchi…
  5. Trovare quali sono le pagine che disperdono il traffico e migliorarle…

Grazie a Google Analytics potete continuamente migliore le performance del vostro sito web, in modo da renderlo conversivo verso il maggior numero possibile di prenotazioni.

UN CONSIGLIO PIU’ IMPORTANTE DEGLI ALTRI: MAI ATTIVARE UNA CAMPAGNA PAY PER CLICK se non si è consci al 100% di quali sono i pregi e difetti del nostro sito web. Il rischio è quello di portare tanto traffico al sito (quindi spendere denaro) che poi non genera ritorno d’investimento diretto: PRENOTAZIONI.

Condividi!