E’ vero!
Google Adwords è uno strumento potentissimo per chi desidera aumentare il traffico sul proprio sito!
Ma quali sono i principali vantaggi di questo importantissimo strumento?
E…quali sono i rischi a cui andiamo incontro se non siamo pronti ad ospitare una campagna?

Scopriamo insieme i 5 MOTIVI PER USARE ADWORDS ED I 5 ERRORI DA EVITARE!

10 MOTIVI PER USARE GOOGLE ADWORDS

1)Piccolo investimento iniziale: sia di tempo che di denaro
Il Budget minimo iniziale per avviare e testare subito l’efficienza di una campagna è basso: possono bastare anche 100 Euro.
Un test effettuato su di una pagina di destinazione promozionale per esempio, può  ottenere risultati validi per un’analisi e successive correzioni, già dopo un mese.

2)Definizione di bilancio
E’ possibile impostare il proprio budget e monitorarlo in completa autonomia, riducendo in tal modo qualsiasi eccesso di spesa. Tutti gli indici di costo sono aggiornati quotidianamente e non esistono limitazioni in caso di interruzione o messa in pausa della campagna.

3)Alta ROI
Il modello “pay per click”  restituisce alta visibilità e traffico molto preciso . Creando una mappa di destinazione, possibilmente pensata per le offerte speciali, concediamo al nostro futuro cliente la via più facile ed immediata per accedere con meno click possibili a ciò che stava cercando.

4)Re-Marketing
Una delle azioni più preziose di Adwords è la strategia di re-marketing, ovvero la possibilità di continuare a seguire un possibile cliente interessato. E’ possibile impostare campagne banner, quindi con annunci di grafica, e campagne video; le stesse campagne saranno posizionate sui principali canali Google (tra cui Youtube e molti altri siiti che acconsentono alle Adsense), e continueranno a seguire il potenziale cliente interessato per un arco di tempo di 30 giorni.

5)Disintermediazione
Chiaramente il vantaggio ottenuto per l’ottenimento di prenotazioni dirette è fondamentale e va considerato come la chiave più importante dell’ impostazione di una campagna Adwords per strutture ricettive. Posizionare il proprio sito in prima pagina di Google, specialmente nelle prime tre posizioni, ci aiuta ad intercettare le campagne che le OTA azionano utilizzando lo stesso brand della struttura ricettiva. Oltre a questo vantaggio diretto, esiste una vantaggio indiretto molto importante: l’ottenimento di precise statistiche di ricerca (parole chiave utilizzate, capacità di conversione delle pagine di destinazione, tempistiche di ricerca della struttura ricettiva, analisi dei costi per paragone con back link, etc… etc…).
Tutto questo significa poter migliorare costantemente le performance del proprio sito web: sia a livello seo che di persuasione.

 

5 ERRORI DA EVITARE

1)Impostare una campagna su di un sito non responsive
2)Impostare una campagna su di un sito senza call to actions
3)Impostare una campagna non su pagine di destinazione specifiche
4)Impostare una campagne affidandosi solo ai consigli del call center di Google Adwords
5)Impostare una campagna senza aver analizzato Google Analytics (vedi di più su questo argomento qui!)

Vuoi saperne di piu?
Non esitare a contattarci: info@smartyhotel.it

Seguici su Facebook! Con 1 Mi Piace potrai sempre ricevere preziosi suggerimenti per migliorare le tue performance aziendali.

Un’ultima raccomandazione: #DoItSmarty!

Condividi!